Home » Criptovaluta » Crypto News » Ripple rifiuta di dare la documentazione alla SEC degli Stati Uniti: è guerra aperta!

Ripple rifiuta di dare la documentazione alla SEC degli Stati Uniti: è guerra aperta!

Lo scontro in tribunale tra Ripple e la SEC non vuole cessare. La posta in gioco è decisamente alta, soprattutto per la società che gestisce XRP. Tanto che l’ingiunzione e le accuse dell’autorità hanno causato danni enormi. Ma adesso ci risiamo con altre accuse ed altre polemiche. Infatti pare che Ripple non vuole dare i documenti alla SEC. Non si riesce a capire se questa è un presa di posizione della società. Oppure c’è altro che i dirigenti Ripple hanno intenzione di nascondere.

Ripple vs SEC: Una storia senza fine

Prima di vedere la crypto news di oggi, facciamo prima un excursus di quello che è stato. Non è un mistero che tra US Securities and Exchange Commission e Ripple non scorre buon sangue. Tantissime volte vi abbiamo parlato di “botta e risposta” tra l’autorità e la società. L’idea di Ripple è stata espressa nel 2004. Mentre solo nel 2012 il progetto è iniziato a prendere forma. Non solo l’autorità non “ama” Ripple, ma anche coloro che credono nella decentralizzazione. Questo perché Ripple non è basato su blockchain. Ma su database di registro distribuito. Lo scontro formale è partito a dicembre 2020 quando la SEC cita in giudizio Ripple.

L’accusa della SEC a Ripple

Molti sanno che Ripple è accusato di essere un titolo finanziario non registrato. E dunque illegale negli USA e non una semplice criptovaluta. Inoltre la SEC attacca la società sulla basa di aver venduto titoli non registrati. Quando ha venduto il token digitale XRP agli investitori di tutto il mondo. Un’accusa respinta fortemente dal CEO della società. Tuttavia Garlinghouse non è riuscito a frenare un giudizio che si fa sempre più vivo.

Lo scontro tra Ripple e la SEC continua a non placarsi. Infatti l’autorità insiste ad accusare con una lettera fatta recapitare al giudice che sta guidando la causa. Si sottolinea il comportamento presumibilmente sbagliato di Ripple e del suo management. In cui si afferma che c’è sicuramente qualcosa che non va. Un documento che include accuse davvero pesanti nei confronti di questa criptovaluta.

Lo scontro tra Ripple e la SEC continua a non placarsi. Infatti l’autorità insiste ad accusare con una lettera fatta recapitare al giudice che sta guidando la causa.

Ripple vs SEC: Ci risiamo

Un avvocato senior presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha attaccato nuovamente Ripple. Infatti afferma che né il CEO Brad Garlinghouse né il co-fondatore Chris Larsen di Ripple hanno fornito documenti alla SEC. Questi sono relativi ai loro conti sulle borse estere. Pare che i due dirigenti si rifiutano di consegnare questi fogli. Nonostante attribuiscano “un peso significativo” al fatto che stavano commerciando al di fuori degli Stati Uniti nelle loro proposte di licenziamento.

Sulla base della sua analisi forense. La SEC afferma che Larsen e Garlinghouse hanno trasferito centinaia di milioni di token XRP. Ad almeno una dozzina di piattaforme di trading straniere oltre a quelle domiciliate negli Stati Uniti.

Una sfida che non cesserà a breve

Non possiamo sapere cosa succederà e come andrà la causa. Soprattutto adesso dopo che Ripple si sia rifiutato di dare i documenti alla SEC. Ma possiamo dire quasi con certezza Ripple non scomparirà, come vorrebbe la SEC. Anche se la società dovesse perdere la causa contro la SEC. Il suo business model è sulle rimesse ed è molto redditizio. Ad oggi la stanno facendo da padrone e sembrano non avere rivali. Difatti Ripple è un’alternativa rapida, meno costosa e più scalabile. Ad altre risorse digitali e piattaforme di pagamento monetario

Lo scontro tra SEC e Ripple è un esempio di quanto il sistema legislativo sia mediocre e inadatto. L’autorità lamenta dei fatti poco chiari e di un’attività ritenuta illegale. Ma questa illegalità non è provata. Perché non c’è una regolamentazione che stabilisce cosa si può fare e cosa no. Quindi la SEC invece di continuare questa crociata contro Ripple. E’ bene che inizi un iter e che spinga i legislatori a procedere ad una normativa chiara ed efficace. Non è possibile che si viaggi ancora alla cieca. Dove ognuno può fare quello che vuole. Tranne il giorno in cui l’autorità non si svegli e decida di accusare per dei fatti tutti da vedere.

Articoli Consigliati

Ultimi aggiornamento di oggi 12-03-2021 news dal mondo bitcoin, cryptocurrencies, exchange crypto, piattaforme blockchain in italiano.

Tg Coin della settimana: dal 10 al 14 maggio 2021

0
Tra alti e bassi: cosa sta succedendo a Dogecoin?  Il mercato delle criptovalute è protagonista di una grande crescita. Pensate che ad aprile ha raggiunto...
Come compilare quadro RW crypto 2021. In 5 minuti senza commettere sbagli

Come compilare quadro RW crypto 2021

0
Come compilare quadro RW crypto 2021? Questo è un quesito che si pongono in molti. Almeno me lo auguro. Come spero che ognuno di...
come calcolare plusvalenza bitcoin 2021. case studio

Come calcolare plusvalenza bitcoin 2021

0
Se anche te, ti stai ponendo la domanda: Come calcolare plusvalenza bitcoin 2021? Sei al posto giusto. Perché calcolarla è molto facile.  Ma se abbiamo...
L'Indonesia pensa di mettere delle tasse ai trader di criptovalute. Infatti il governo sta valutando questa ipotesi per gli exchange.

Il governo indonesiano sta pensando di tassare gli scambi di criptovalute

0
In questo periodo che stiamo parlando di tasse crittografiche, la crypto news di oggi arriva a fagiolo. L'Indonesia pensa di mettere delle tasse ai...
Il magnate sudamericano annuncia che Tesla ha sospeso gli acquisti di automobili in Bitcoin. Una decisione scioccante.

Elon Musk sorprende tutti: niente più Bitcoin per comprare Tesla, “inquina troppo”

0
Elon Musk fa un passo indietro clamoroso ed inaspettato su Bitcoin. Il magnate sudamericano annuncia che Tesla ha sospeso gli acquisti di automobili in...
La nazionale spagnola di calcio lancerà il primo fan token su una piattaforma crittografica turca. E' la prima nazionale al mondo a farlo.

La nazionale di calcio spagnola sceglie le criptovalute: fan token in arrivo

0
Calcio e criptovalute è un matrimonio che si sta consolidando di mese in mese. Infatti ormai sono sempre più comuni le partnership tra i...
Sanzioni quadro RW 2021 crypto sono dietro l’angolo. Sbagliarsi è molto facile

Come funziona sanzioni quadro RW 2021 crypto

0
Come funziona sanzioni quadro RW 2021 crypto? Con la rapida crescita di bitcoin e del mercato delle criptovalute, questa è una domanda ricorrente. All’inizio...
Elon Musk ha pubblicato un sondaggio perr sentire se la comunità desidera che Tesla inizi ad accettare Dogecoin per le sue automobili.

Dopo Bitcoin arriva Dogecoin: arriva un altro mega investimento di Tesla?

0
Elon Musk ha fatto un'altra uscita delle sue su Twitter. Il CEO di Tesla e SpaceX ha infatti pubblicato un sondaggio. Per sentire se...
Il più grande scambio di criptovalute al mondo Binance sospende i prelievi di Stellar e Ripple a causa di un massiccio aumento del volume.

Boom di Ethereum e Stellar: Binance sospende i prelievi!

0
Il più grande scambio di criptovalute al mondo Binance sospende i prelievi di Ethereum e Stellar. Questo a causa di un massiccio aumento del...
Nokia lancia il servizio di infrastruttura basato su blockchain. Una grande novità per il gigante della telefonia.

Bentornato Nokia: la società entra nel mondo della tecnologia blockchain

0
La società di smartphone torna a far parlare di sé. Ma questa volta non riguarda il lancio di un telefono cellulare. Infatti Nokia lancia...
come non pagare tasse bitcoin 2021 in modo legale

Come non pagare tasse bitcoin 2021

0
Come non pagare Tasse Bitcoin 2021. Una domanda che si pongono in molti. Io in primis me la sono posto. Perchè pagare la tasse...
Soglia minima RW crypto 2021. Non è definita chiaramente

Come funziona soglia minima crypto quadro RW 2021

0
Soglia minima RW crypto 2021, quanto è? Inutile girarci intorno, questa è un quesito che si fanno in molti. Soprattutto in questo preciso periodo...

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.

Articoli Consigliati

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.