Home » Bitcoin » News Bitcoin » Il governo degli Stati Uniti potrebbe vietare i flussi di capitali a Bitcoin

Il governo degli Stati Uniti potrebbe vietare i flussi di capitali a Bitcoin

Il miliardario Ray Dalio è convinto che il governo degli Stati Uniti può aumentare le tasse per frenare i movimenti di capitali verso Bitcoin e oro. Infatti pare che Washington non sia contento di questa impennata della criptovaluta madre. E, di conseguenza, della fiducia che gli investitori istituzionali hanno acquisito nei confronti del mercato crittografico. Così Dalio è certo che il governo potrebbe avviare dei movimenti di capitali per tutelare il dollaro. Ma davvero gli Stati Uniti vogliono mettersi contro la comunità crittografica?

Chi è Ray Dalio? 

Ray Dalio è un imprenditore statunitense, fondatore di Bridgewater Associates, il più grande hedge fund del mondo. Nel giugno 2019 è, secondo Bloomberg, la 58a persona più ricca del mondo. La sua fortuna personale è stimata da Forbes nel gennaio 2020 in 18,7 miliardi di dollari. Nel 2017 scommette al ribasso contro l’Italia. Speculando su alcune imprese come Generali, Enel e Eni. E su varie banche italiana tra cui Unicredit e Intesa Sanpaolo. Crede invece nelle potenzialità della Cina, dove è tra i pochi a poter operare direttamente sul mercato finanziario cinese. Dopo avere già ottenuto di gestire i miliardi all’estero delle istituzioni di Pechino. Ha lanciato un grande fondo “Made in China” indirizzato agli investitori cinesi e internazionali.Ray Dalio è un imprenditore statunitense, fondatore di Bridgewater Associates, il più grande hedge fund del mondo.

Ray Dalio avverte gli investitori di Bitcoin 

Nel suo post su LinkedIn, il fondatore di Bridgewater Associates scrive la sua opinione in base alle politiche finanziarie statunitensi. Ray Dalio avverte che il governo degli Stati Uniti può vietare i movimenti di capitali in Bitcoin. Infatti la criptovalute più grande del mondo potrebbe avere come ostacolo la superpotenza per eccellenza. Stesso destino potrebbe accadere all’oro, anch’esso sottoposto nelle grinfie dell’esecutivo americano

Aumenti fiscali in arrivo?

Ray Dalio sottolinea che aumenti fiscali “scioccanti” potrebbero essere utilizzati per manipolare i flussi in varie classi di attività. Infatti secondo la tesi dell’imprenditore, il governo sta lavorando per emettere tasse per frenare il mercato di bitcoin. 

“Se la storia e la logica devono essere una guida, i responsabili politici che sono a corto di denaro aumenteranno le tasse. E non apprezzeranno questi movimenti di capitali dai beni di debito e in altri depositi di beni patrimoniali e altri domini fiscali. Quindi potrebbero benissimo imporre divieti contro i movimenti di capitali verso altre attività (ad esempio oro, Bitcoin, ecc.) e altre località”.

I “contanti sono spazzatura” 

Ray Dalio dunque mette in guarda gli investitori di bitcoin e criptovalute. E li esorta a mettere i loro soldi in un portafoglio “ben diversificato” di attività. A più alto rendimento e prendendo in prestito dollari. Inoltre il miliardario sostiene che il denaro sia spazzatura, consigliando i suoi lettori e seguaci a non tenerlo

“Credo che la liquidità sia e continuerà ad essere spazzatura. Ovvero ha rendimenti significativamente negativi rispetto all’inflazione. Quindi è meglio prendere in prestito denaro piuttosto che tenerlo come attività. Oppure acquistare un rendimento più elevato, non debito beni di investimento”

Boom degli sportelli automatici in America

La frenesia del trading in Bitcoin dietro ai record vede negli Stati Uniti un rapido incremento dei bancomat ATM. Ovvero di quelli sportelli che permettono di effettuare operazioni in valuta digitale. Migliaia di macchine sono installate in diversi punti delle località statunitensi. Nelle stazioni di servizio, nei negozi di gastronomia e nei vari chioschi dispersi per le città. A gennaio 2021 gli sportelli Bitcoin erano arrivati a 28.185. E probabilmente molti altri sopraggiungeranno nei prossimi mesi

Le grandi società di sportelli ATM 

Dunque le società che forniscono e distribuiscono bancomat ATM stanno guadagnando parecchio. Soprattutto nelle grandi nazioni come gli Stati Uniti. I principali fornitori dei distributori sono Coin Cloud, società con sede a Las Vegas. Che detiene 1.470 macchine negli Stati Uniti e prevede di averne 10.000 entro la fine dell’anno. E anche CoinFlip, azienda con sede a Chicago. Che ha aumentato in un anno da 420 a 1.800 il numero di macchine installate. 

Il motivo del boom dei bancomat 

L’espansione di questi ATM deriva dalla domanda di operazioni in criptovaluta che si è triplicata rispetto all’anno scorso. E che ha sicuramente generato ottimi affari per i gestori. Un’altra ragione di questa espansione deriva dal fatto che alcuni non hanno un conto corrente bancario. E non hanno alcuna intenzione di aprirne uno. E’ importante sottolineare che non tutti i cripto-bancomat permettono di fare delle operazioni di investimento nelle varie criptomonete. Alcuni infatti si limitano ad offrire solamente Bitcoin. 

Preoccupazione delle autorità 

Uno sviluppo così diffuso in poco tempo degli sportelli automatici di Bitcoin ha attirato l’attenzione da parte delle agenzie governative. Preoccupate essenzialmente da due aspetti: il costo delle transazioni e le potenziali attività illecite. Infatti le commissioni sono parecchio onerose, visto che vanno dal 6% al 20%. Riguardo le attività illecite, le autorità hanno paura di transazioni sospette, truffe e pratiche discutibili. Che avvengono attraverso gli sportelli ATM. 

Dollaro minacciato 

Sicuramente le transazioni costose e le attività illegali sono fonte di preoccupazione. Ma siamo sicuri che il governo degli Stati Uniti teme che Bitcoin oscura in qualche mondo il dollaro. Ovvero lede la sua autorità e il suo essere valuta sovrana. Infatti è proprio questo che sostiene Ray Dalio su Bitcoin e il governo degli Stati Uniti. E una tassazione può frenare questa corsa a Bitcoin, ma non può bloccarla. Perché ormai gli investitori istituzionali sono talmente presi verso questo mercato emergente che difficilmente tornano sui loro passi. Poi non dimentichiamoci che la crisi economica generata dalla pandemia non fa altro che aumentare il disagio verso la carta moneta.

Conclusione 

Certo che le parole di Ray Dalio sul futuro del bitcoin negli Stati Uniti fa pensare parecchio. Tuttavia ci sembra strano il fatto che Washington possa mettersi contro la comunità crittografica. Una comunità che sta crescendo proporzionalmente alla crescita del prezzo del bitcoin. L’unico motivo che potrebbe spingere il governo a stelle e strisce a frenare BTC è il dollaro digitale. Infatti solo una moneta virtuale di stato potrebbe attutire il colpo. Eppure sarebbe difficile convincere gli investitori a rinunciare alla moneta del momento. Anche perché gli Stati Uniti non sono l’India. Le loro decisioni influenzano tutti gli stati occidentali, anche l’Italia. Quindi devono stare attenti a ciò che scelgono di fare.

Articoli Consigliati

La banca della Thailandia sembra aver capito l'importanza della crittograficha e ha deciso di sperimentare la finanza decentralizzata.

La più grande banca della Thailandia sperimenta la finanza decentralizzata

0
Abbiamo parlato che a seguito dell'ascesa di bitcoin le banche dovranno impegnarsi ad offrire servizi crittografici. La banca della Thailandia sembra averlo capito visto...
Singapore sottolinea che il mercato delle criptovalute è pericoloso e pieno di insidie. L'autorità monetaria del Paese esorta gli investitori a stare alla larga dal mercato delle criptovalute. In quanto eccessivamente pericoloso e volatile.

Singapore spinge gli investitori ad allontanarsi dal mercato delle criptovalute

0
Le truffe online sono aumentate in maniera esponenziale nell'ultimo anno. La pandemia da covid-19 ha ampliato questi illeciti. E con la crescita del mercato...
Tasse Bitcoin 2021: come funziona. L’agenzia delle entrate ha chiarito la sua posizione.

Tasse Bitcoin 2021: come funziona

0
Tasse Bitcoin 2021: come funziona. Come ogni anno, bisogna pagare le tasse al nostro, caro fisco italiano. Ecco il motivo dell'articolo. Se hai acquistato...
L'amministrazione Biden tiene d'occhio lo yuan digitale che potrebbe danneggiare il dollaro statunitense

Lo sviluppo dello yuan digitale in Cina è sotto controllo dagli Stati Uniti

0
Fonti che arrivano dagli Stati Uniti dicono che l’amministrazione Biden tiene d'occhio lo yuan digitale. Come sappiamo bene, la Cina è attualmente in testa...
Lo Sri Lanka si manifesta contro le criptovalute. La Banca Centrale dello Sri Lanka (CBSL) ha emesso un avviso al pubblico.

La banca centrale dello Sri Lanka contro gli investimenti crittografici

0
Lo Sri Lanka si manifesta contro le criptovalute. La Banca Centrale dello Sri Lanka (CBSL) ha emesso un avviso al pubblico. Sui vari rischi...
Ultimi aggiornamento di oggi 09-04-2021 news dal mondo bitcoin, cryptocurrencies, exchange crypto, piattaforme blockchain in italiano.

Crypto News e Blockchain dal 06 al 09 aprile 2021 Tg Coin

0
In arrivo delle leggi crittografiche?  L'impennata dei prezzi dei bitcoin ha visto i prezzi aumentare di oltre otto volte nell'ultimo anno. E quindi ha spinto...
Da qualche giorno si parla della causa SEC contro LIBRY. Questa danneggerà l’intero mercato crittografico ed il futuro di tutte le criptovalute.

La causa SEC contro LIBRY potrebbe danneggiare il mercato crittografico

0
Da qualche giorno si parla della causa SEC contro LIBRY. L’autorità americana condanna la società di aver venduto titoli non registrati. Per questo motivo...
in Florida stanno per arrivare 300 bancomat di criptovaluta. Questa operazione è fattibile grazie ad uno scambio di criptovaluta in contanti con sede negli Stati Uniti.

In Florida arrivano 300 sportelli automatici per convertire criptovalute

0
Non è un mistero che Bitcoin sta guadagnando popolarità tra gli investitori al dettaglio. La criptovaluta madre infatti sta trascinando in alto l’intero mercato...
Bitcoin potrebbe essere utilizzato dalla Cina per minare la supremazia di USA e Europa. Questo secondo l'amministratore delegato di PayPal, Peter Thiel.

Per il CEO di PayPal Bitcoin è un’arma finanziaria cinese contro gli Stati Uniti...

0
Il potere del dollaro USA e dell’euro potrebbe essere seriamente messo in discussione. Bitcoin potrebbe essere utilizzato dalla Cina per minare la supremazia di...
Una cerimonia comune non è per tutti. Una coppia per il loro matrimonio ha usato la blockchain per scambiarsi gli anelli NFT.

Matrimonio con la blockchain: una coppia si scambia gli anelli NFT

0
Non solo tavolate piene di cibo, abiti pomposi e scenografia sfarzosa. Le cerimonie nuziali hanno diversi modi per essere ricordate. Pensate che una coppia...
Sacramento Kings hanno deciso di pagare gli stipendi di giocatori e staff con Bitcoin. Ma non è la prima volta che adotta la valuta digitale.

Una squadra di basket dell’NBA paga giocatori e staff con Bitcoin

0
I Bitcoin continuano ad avere un rapporto privilegiato con l’NBA. Adesso la criptovaluta rivoluziona la modalità di pagamento. I protagonisti della notizia di oggi...
Anche in Italia si possono comprare oggetti mobili o immobili con Bitcoin. Dalla pizza agli appartamenti, i casi d’uso sono tantissimi.

Con Bitcoin si può comprare tutto: Tre casi d’uso in Italia

0
In pochi nel lontano 2009 credevano che Bitcoin potesse prendere parte nella nostra quotidianità. All’epoca la moneta virtuale era soltanto un interessante esperimento per...

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.

Articoli Consigliati

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.