Home » Exchange » Trading » Previsioni Bitcoin » Bitcoin verso i 200 mila dollari entro fine anno: la rivelazione dell’analista

Bitcoin verso i 200 mila dollari entro fine anno: la rivelazione dell’analista

Importanti previsioni mettono al centro il mercato crittografico. Secondo il popolare analista Justin Bennett il prezzo del Bitcoin potrebbe chiudere il 2021 a 200.000 dollari. Questo soprattutto la grande crescita che il prezzo BTC ha subito in quest’ultimo periodo. Infatti il bitcoin ha compiuto un nuovo balzo in avanti ed è salito fino a quota 46.450 dollari. Questo ha portato grande ottimismo nella comunità, sia nel breve che nel lungo termine. 

Per Justin Bennett il prezzo Bitcoin chiude il 2021 con 200.000 dollari

Il popolare analista di criptovalute Justin Bennett ha rivelato che crede che il prezzo del bitcoin potrebbe raggiungere i 200.000 dollari. Questo entro la fine dell’anno 2021. Se la criptovaluta riuscirà a rimanere al di sopra dei due livelli chiave nel prossimo futuro. Il fondatore della newsletter CryptoAcademy è stato chiaro sul suo pensiero. 

Bennett ha affermato che la maggior parte dei partecipanti al mercato sta “sottovalutando il livello di FOMO. Che si verificherà sopra i $ 65.000″ per la criptovaluta. Suggerendo che se il bitcoin supera il suo massimo storico, nuovi investitori si accumuleranno. 

Bitcoin presto sopra i 65.000 dollari 

Justin Bennett è convinto non solo che il prezzo del Bitcoin chiude il 2021 a 200.000 dollari. Ma l’analista è certo che a giorni vedremo BTC raggiungere quota 65.000 dollari. Secondo le sue parole, se BTC raggiunge 65.000 dollari avanza la paura di perdere qualcosa. Per questo motivo moltissimi investiranno per timore di rimanere fuori dal mercato. Ed è per questo motivo che il prezzo del bitcoin schizzerà a 200.000 entro la fine dell’anno. 

Prima di raggiungere i 65.000 dollari, il prezzo di BTC dovrà rimanere al di sopra di un altro livello chiave. Che secondo lui è fissato a 47.000 dollari. Poi l’analista ha osservato che se bitcoin riesce a superare la soglia dei 47.000 dollari e trasformarlo in una zona di supporto. La criptovaluta potrebbe raggiungere presto i 100.000 dollari.

Anche il prezzo Ethereum sotto analisi di mercato 

L’analista ha anche esaminato la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato: Ethereum. Ha notato che sta formando un modello rialzista all’interno di un canale ascendente. 

Secondo Bennett, Ethereum potrebbe salire a 18.000 dollari in futuro. Il che rappresenterebbe un aumento significativo dal prezzo attuale della criptovaluta al di sopra del livello di $ 3.000. In particolare, la previsione dei prezzi è vicina a quella dell’ex dirigente di Goldman Sachs Raoul Pal. Che ha affermato che Ethereum potrebbe arrivare a 20.000 dollari in questo ciclo. 

Una visione ottimistica

Quella di Justin Bennett è una visione ottimistica sul prezzo del Bitcoin per la fine 2021. Una visione comunque giustificata dall’attuale andamento della moneta digitale. Il bitcoin infatti ha compiuto un nuovo balzo in avanti ed è salito fino a quota 46.450 dollari. La tendenza di breve termine rimane quindi positiva ed è confermata dalla posizione long dei principali indicatori direzionali. Proprio questa tendenza spinge gli analisti come Bennett ad essere ottimisti sull’andamento di mercato.