News Crypto e Blockchain del 27/02/2020 Tg Coin ore 13.00

106

Nuove norme per Hong Kong

Hong Kong potrebbe presto rafforzare le sue attività di polizia nel settore delle criptovalute per conformarsi meglio alle norme internazionali antiriciclaggio. Paul Chan, il segretario finanziario, ha affermato che le nuove normative potrebbero essere rivolte ai fornitori di servizi di asset virtuali, o VASP, il termine catchall usato dalla Financial Action Task Force nella sua ultima guida “Regola di viaggio”. Nuovi regolamenti potrebbero aumentare il calore sugli scambi di criptovalute, i banchi OTC e i broker a Hong Kong, un hub cripto globale. Tali entità sono già monitorate dall’Autorità monetaria di Hong Kong, che a dicembre ha raccomandato ai VASP di vigilare sull’autoregolamentazione delle attività dei propri clienti.

Bitcoin cala ancora

Il prezzo del Bitcoin è sceso di quasi l’8% a un minimo giornaliero di $8.531. Alla campana di apertura, i mercati azionari hanno recuperato alcune delle perdite dei due giorni precedenti, ma al momento della stesura dei futures Dow Jones, i futures S&P 500 e i futures Nasdaq sono scesi rispettivamente dell’1,32%, 1,33% e 1,31%, con gli investitori sempre più preoccupati riguardo l’impatto economico del Coronavirus, che è ora presente in tutti i continenti tranne l’Antartide! Il prezzo del Bitcoin è sceso del 10,08% nella settimana ed è sul punto di restituire tutti i guadagni maturati dal 26 gennaio in cui era passato da $8.336 a $10.500. I trader stanno lottando per mantenere il prezzo al di sopra degli $8.500.

Stellar investe in borsa

Oggi la Stellar Development Foundation ha annunciato un investimento in borsa di $715.000 in DSTOQ. Si tratta di un progetto FinTech che consente agli utenti di investire in titoli tradizionali con fiat e criptovaluta. DSTOQ si basa su Stellar dal 2018, ma questa notizia rende ufficiale la relazione.

Iran sceglie crypto contro USA

Questa settimana un generale iraniano ha chiesto un modo unico per aggirare le sanzioni sul suo paese applicate dagli Stati Uniti. Saeed Muhammad, comandante del Corpo della Guardia rivoluzionaria islamica, ha chiesto all’Iran di usare le criptovalute per eludere le sanzioni economiche.

Sconfitta Ripple

Un giudice federale nello stato della California ha respinto la mozione di Ripple. Per porre fine alla dannosa causa sui titoli XRP. Dando così un duro colpo al gigante della blockchain da $ 10 miliardi. Ripple ha compiuto uno sforzo disperato per impedire che la causa procedesse nel dicembre 2019.