regolamentazione delle criptovalute » Mining Bitcoin: secondo calo storico

Mining Bitcoin: secondo calo storico

Bitcoin continua ad avere problemi. In questo caso si tratta di problemi legati al mining. La difficoltà di mining Bitcoin, ha visto il secondo declino più grande nella storia della rete.

La difficoltà è scesa di circa il 16%, circa 13,90 trilioni il 26 marzo. Rispetto ai 16,55 trilioni del ciclo precedente registrato il 9 marzo. La difficoltà è progettata per adattarsi ogni 2.016 blocchi o circa due settimane. Questo è il calo più grande da quando i minatori di bitcoin hanno iniziato a utilizzare chip ASIC (circuito integrato specifico per l’applicazione). Per estrarre la criptovaluta all’inizio del 2013.

Il calo più grande di sempre si è verificato nel novembre 2011 quando la difficoltà di mining è diminuita di circa il 18%. Il terzo calo più grande della difficoltà è avvenuto a dicembre 2018.

L’ultimo calo è il risultato della riduzione dell’hash rate dei bitcoin o della potenza di elaborazione della rete, che a sua volta è causata dal recente crollo dei prezzi dei bitcoin. Nel complesso, un calo della difficoltà nell’estrazione di bitcoin indica che alcuni minatori sono usciti dalla corsa per estrarre bitcoin.

La difficoltà di mining di Bitcoin, ha visto il secondo declino più grande nella storia della rete. Da quando i minatori di bitcoin hanno iniziato a estrarre all'inizio del 2013.

Ultimi Articoli

Accordo tra Goldman Sachs e gli USA: la società verserà 2,8 miliardi di dollari

Secondo quanto riferito, Goldman Sachs avrebbe concordato con il governo degli USA sul suo ruolo in un fondo di investimento governativo malese...

La CFTC stringe le regole crittografiche per i commercianti crittografici

I funzionari della CFTC pubblicano un nuovo avviso crittografico per i commercianti di commissioni sui futures. La Division of Swap Dealer and...

Crypto News e Blockchain del 22/10/2020 Tg Coin

La Truffa di Yahoo su Yuan Digitale  La Cina ha appena lanciato la sua valuta digitale. Infatti, nella...

In Messico il 40% delle aziende sta cercando di adottare blockchain e criptovalute

Uno studio sulla crittografia ha rivelato un fatto sorprendente sull'adozione della blockchain e criptovalute in Messico. Un rapporto, denominato "Tendenze della crittografia...

La Nuova Zelanda non è pronta per la propria valuta digitale

Sappiamo bene che la maggior parte delle banche centrali dei paesi sta cercando di progettare le proprie valute digitali. Tra i paesi...

Articoli Correlati