Blockchain contro i farmaci contraffatti

129
Nella crypto news di oggi parliamo della startup blockchain Fantom

Nella crypto news di oggi parliamo di Fantom. Questa startup blockchain ha collaborato con il Ministero della Salute dell’Afghanistan. L’unione nasce con l’intento di contrastare i prodotti medici contraffatti. Proprio per mezzo della tecnologia di contabilità distribuita credono di riuscire a risolvere questo problema.

La DLT viene usata sempre più frequentemente e in vari settori. Per esempio, proprio in una crypto news di poche ore fa, abbiamo scritto di come i cimeli del calcio brasiliano siano venduti su asta blockchain.

Ora però è giunta l’ora di vedere nel dettaglio cosa ci sarà di interessante in questa crypto news.

Il progetto si chiamerà Fantom Smart Medicine

L’annuncio è uscito ieri.

Si tratterà di un progetto pilota chiamato “Smart Medicine” per ottimizzare la catena di approvvigionamento medico e per contrastare la medicina tarocca afghana.

crypto news Afghanistan: Qualche passo indietro…

Già a novembre dello scorso anno Ferozuddin Feroz, ministro della salute afghano, aveva parlato di alcuni progetti blockchain.

In particolare, secondo lui, la DLT sarebbe stata utile nel miglioramento della salute pubblica di tutto il Paese.

crypto news sanità: Una partnership in nome della salute

A seguito del consenso del Ministero della Salute afghano, la startup blockchain Fantom ha dato il via al suo progetto pilota.

La startup ha collaborato con Royal Star, distributore farmaceutico afghano e Nabros Pharma, produttore farmaceutico. Inoltre, Fantom ha cooperato anche con Bliss GVS, società quotata alla borsa nazionale dell’India.

crypto news: Blockchain contro la contraffazione

In Afghanistan spesso accade che mentre vengono distribuiti i farmaci, quelli contraffatti vengono mischiati con quelli legali. Tutto ciò avviene facilmente poiché non esistono controlli ad hoc su questo passaggio.

E’ proprio qui che interviene Fantom e la sua soluzione blockchain. Con essa verranno ridotti i farmaci contraffatti così come sarà migliorata la sicurezza delle cartelle cliniche dei pazienti.

blockchain news: Ruolo di Fantom

Il patto prevede che Fantom sia responsabile di 80.000 prodotti medici per principianti. Infatti, il sistema di tracciamento blockchain è creato al fine di identificare ciascun prodotto tramite apposite etichette.

Royal Star eseguirà quindi la scansione di queste ultime con un hash (funzione crypto) di dati generati e timestamp. Poi saranno salvati sulla Fantom Opera Chain.

Blockchain sempre più diffusa

In questa crypto news abbiamo visto come molte industrie farmaceutiche mirano alla blockchain come strumento di controllo adatto alla tracciabilità dei farmaci. La DLT, infatti, possiede un libro mastro fisso che dà prova di sicurezza e anti-manomissione dei dati salvati.

Questa caratteristica eccezionale rappresenta uno dei motivi per cui essa sta ottenendo un più grande uso in termini di tracciabilità, provenienza e gestione della catena di approvvigionamento. 

Inoltre, oltre a lottare contro i farmaci contraffatti e ad aprire canali di comunicazione, alcuni progetti stanno cercando di diffondere l’adozione della blockchain anche nel settore sanitario per la tutela dei dati dei pazienti.

Con gli ospedali che diventano bersagli per i criminali informatici, la blockchain offre una soluzione per l’archiviazione sicura delle informazioni personali e mediche di tutti pazienti.

Alle prossime crypto news!