Senza categoria » Coinbase: metodi di pagamento

Coinbase: metodi di pagamento

La piattaforma di exchange Coinbase ci permette di scambiare monete digitali come Bitcoin, Ethereum e Litecoin e funge da portafoglio virtuale. Dopo aver completato la fase di registrazione, il conto è immediatamente attivo. Occorre quindi sapere quali sistemi di pagamento la piattaforma mette a disposizione, per iniziare a scambiare le criptovalute.
Abbiamo già accennato al fatto che Coinbase sia una delle piattaforme di scambio migliori in circolazione, grazie soprattutto all’esperienza maturata. Coinbase è stata, infatti, una delle prime piattaforme per lo scambio di bitcoin e in questi anni è cresciuta, dotandosi di ottimi sistemi di sicurezza e dando la possibilità di accettare pagamenti in bitcoin alle tradizionali compagnie già esistenti quali Stripe, Braintree e PayPal.Coinbase: metodi di pagamento

Come pagare su Coinbase

Creare un account su Coinbase è facile e al termine della procedura siamo già pronti per trasferire i fondi e acquistare moneta virtuale. Iniziando con una piccola somma di 25€, potrai eseguire diverse operazioni, come l’accumulo di criptovaluta, la vendita finalizzata al guadagno, la conversione, ad esempio da Bitcoin a Litecoin, oppure affrontare le spese quotidiane pagando direttamente in moneta digitale.
Come pagare su Coinbase? I metodi di pagamento che la piattaforma mette a disposizione sono i seguenti:

  • Deposito su conto corrente bancario: collegamento diretto con la piattaforma
  • PayPal
  • SOFORT
  • Carta di credito.

Ti interessa il settore degli exchange e vuoi scoprire giornalmente gli andamenti delle criptovalute? Guarda TG Coin??

Fonti:


Le criptovalute exchange sono il metodo più utilizzato per acquistare bitcoin e le altre criptovalute.
Noi non consigliamo acquisti, né investimenti e se decidete di comprare mai più di quanto non siate disposti a perdere.

Related Stories