Home » Criptovaluta » Crypto News » Hack crittografici per finanziare le armi nucleari: il rapporto ONU inchioda la Corea del Nord

Hack crittografici per finanziare le armi nucleari: il rapporto ONU inchioda la Corea del Nord

Un rapporto preliminare di un’inchiesta delle Nazioni Unite inchioda i traffici della Corea del Nord. Pare che il regime di Kim Jong-un sta utilizzando i proventi degli hack crittografici per finanziare i suoi programmi di armi nucleari. L’Onu infatti accusa il Paese di avere condotto “operazioni contro istituzioni finanziarie e società di cambio di valuta virtuale”. Di conseguenza sono stati rubati centinaia di milioni di dollari. 

Hack crittografici per finanziarie le armi nucleari 

Le Nazioni Unite hanno scoperto i traffici della Corea del Nord. Un intero esercito di hacker nordcoreani avrebbe rubato centinaia di milioni di dollari. Per gran parte del 2020. L’obiettivo è quello di finanziare i programmi nucleari e per i missili balistici di Pyongyang. In violazione del diritto internazionale e delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu sulle armi nucleari. E’ quanto emerge dal rapporto confidenziale di un gruppo di esperti delle Nazioni Unite. 

L’Organizzazione delle Nazioni Unite

L’Organizzazione delle Nazioni Unite, in sigla ONU, abbreviata in Nazioni Unite, è un’organizzazione intergovernativa a carattere mondiale. Tra i suoi obiettivi principali vi sono il mantenimento della pace e della sicurezza mondiale. Lo sviluppo di relazioni amichevoli tra le nazioni, il perseguimento di una cooperazione internazionale. E il favorire l’armonizzazione delle varie azioni compiute a questi scopi dai suoi membri. L’ONU è l’organizzazione intergovernativa più grande, più conosciuta, più rappresentata a livello internazionale e più potente al mondo. Ha sede sul territorio internazionale a New York. Mentre altri uffici principali si trovano a Ginevra, Nairobi, Vienna e L’Aia. 

Composizione dell’ONU 

Le Nazioni Unite sono composte da sei organismi principali. L’Assemblea Generale, il Consiglio di sicurezza, il Consiglio economico e sociale (ECOSOC), il consiglio di amministrazione fiduciaria, la Corte internazionale di giustizia e il segretariato delle Nazioni Unite. Il sistema delle Nazioni Unite comprende inoltre una moltitudine di agenzie specializzate. Come il Gruppo della Banca mondiale, l’Organizzazione mondiale della sanità, il Programma alimentare mondiale, l’UNESCO e l’UNICEF. Inoltre organizzazioni non governative possono ottenere lo status consultivo. Come ECOSOC e altre agenzie per partecipare ai lavori delle Nazioni Unite. L’organizzazione è finanziata da contributi volontari e valutati dei suoi Stati membri.

Il trattato ONU contro armi nucleari

Il 22 gennaio 2021 è entrato in vigore il trattato delle Nazioni Unite contro le armi nucleari. Il trattato rende illegale per i paesi che lo firmano permettere qualsiasi violazione nella loro giurisdizione. E rafforza la posizione internazionale contro le armi nucleari. Sarà impedito specificamente l’uso, lo sviluppo, i test, la produzione, la fabbricazione.  Ma anche l’acquisizione, il possesso, l’immagazzinamento, il trasferimento, la ricezione.  E poi la minaccia di usare, lo stazionamento, l’installazione o il dispiegamento di armi nucleari. Tuttavia l’Italia non è tra i Paesi che hanno ratificato il Trattato.

L’ONU è un'organizzazione intergovernativa a carattere mondiale. Tra i suoi obiettivi principali vi sono il mantenimento della pace e della sicurezza mondiale.

Il documento ONU che denuncia la Corea del Nord per le armi nucleari

Il documento è stato presentato ieri al Consiglio di sicurezza dell’ONU. Accusa il regime di Kim Jong-un di avere condotto “operazioni contro istituzioni finanziarie e società di cambio di valuta virtuale”. Per pagare le armi nucleari e mantenere a galla l’economia in difficoltà della Corea del Nord. Secondi gli esperti dell’ONU il furto totale di risorse virtuali è valutato a circa 316,4 milioni di dollari

Crimini informatici per tutto il 2020 

Il rapporto rileva che si sono verificati hack crittografici per finanziare armi nucleari per tutto il 2020. Contro istituzioni finanziarie e società di cambio di valuta virtuale. Per generare infatti denaro a sostegno delle sue armi di distruzione di massa e dei programmi missilistici balistici. Pare che nello sviluppo delle sue armi, il governo di Kim Jong-Un non si sia limitato a finanziare. Ma ha anche prodotto materiale fissile e ha mantenuto i suoi impianti nucleari. Gli esperti raccomandano di imporre sanzioni a quattro uomini nordcoreani

I rapporti con l’Iran 

La Corea del Nord avrebbe anche ripreso i rapporti con l’Iran nel corso del 2020. Con lo scopo di cooperare nello sviluppo di missili a lungo raggio. Nel rapporto Onu si afferma che Teheran nega tale cooperazione. Che tuttavia è stata segnalata anche da un Paese non identificato. Ma l’Iran ha precisato che si tratta di “informazioni false” e di “dati fabbricati” ad arte. Che “potrebbero essere stati utilizzati nelle indagini”. Tuttavia la Corea del Nord ha mantenuto e sviluppato i suoi programmi di missili nucleari e balistici. In violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu.

Le sanzioni dell’ONU contro le armi nucleari

Pyongyang è soggetta alle sanzioni delle Nazioni Unite dal 2006. Le misure sanzionatorie sono state rafforzate nel corso degli anni dal Consiglio di sicurezza. Che vieta la maggior parte delle esportazioni del paese e limitato severamente le sue importazioni. Cercando di spingere la Corea del Nord ad abbandonare i suoi programmi nucleari e missilistici balistici. Delle sanzioni che sembrano non fare effetto sui programmi nordcoreani. E gli hack crittografici per le armi nucleari sono solo un esempio.

Eludere le sanzioni ed essere una minaccia 

Infatti la sintesi del rapporto chiariscono che la Corea del Nord rimane in grado di eludere le sanzioni e sviluppare le sue armi. Ma anche importare illecitamente petrolio raffinato, accedere ai canali bancari internazionali. E come visto svolgere “attività informatiche dannose”. Questo in barba ai rapporti internazionali. Che come sappiamo sono molto testi, soprattutto con gli Stati Uniti. Tanto che la mediazione tra Pyongyang e Washington rimane ancora incompiuta. L’arsenale della Corea del Nord è diventato una grave minaccia. Per gli Stati Uniti e per tutto il mondo. In seguito al test del 2017 con il lancio di un missile che ha sorvolato il Mar del Giappone prima di cadere in mare. 

Una potenza nucleare 

Tra gli obiettivi della Corea del Nord c’è quello di diventare una potenza nucleare. Per questo motivo non c’è da sorprendersi che si sono verificati hack crittografici per finanziare le armi nucleari. Tanto che gli incontri tra Pyongyang e Washington non sono andati a buon fine. E la denuclearizzazione della penisola coreana non c’è stata. Per molti esperti è impossibile convincere la Corea del Nord ad abbandonare il nucleare. Ma si potrebbe cercare di gestire le ambizioni di Pyongyang. Attraverso il controllo degli armamenti e la costruzione di una fiducia reciproca. 

Conclusione 

La Corea del Nord è una minaccia per il resto del mondo. Sembra chiaro che nemmeno un’organizzazione come l’ONU riesca a fermarla. Gli hack crittografici sono solo uno degli strumenti per aumentare l’uso di armi nucleari. Adesso bisogna vedere come risponderanno gli Stati Uniti. Ricordiamo che Trump aveva iniziato un disgelo con il governo nordcoreano. Dei rapporti diplomatici che potrebbero essere interrotti da Biden. Proprio a seguito della notizia dell’esercito hacker.

Articoli Consigliati

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.

Articoli Consigliati

Mondo Crypto è anche Tua!

Mondo Crypto è la Startup Innovativa riconosciuta come canale informativo su Blockchain e Cryptovalute in Italia. Siamo stati ammessi al Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo (PON) FESR 2014-2020. Siamo nati con l'obiettivo di creare consapevolezza sui temi della Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin divulgando in maniera easy le informazioni verso le istituzioni, investitori, traders, organizzazioni e utenti. Offriamo giornalmente news, aggiornamenti di settore, guide trading e partecipazione ad eventi, utilizzando uno stile semplice e diretto. Per Mondo Crypto l’informazione è libera e tutti hanno il Diritto di Conoscere e di Capire il mondo Blockchain, Cryptovalute e Bitcoin. Il nostro motto è: Mondo Crypto è anche Tua! Il tuo parere per noi è importantissimo, per poterti offrire un servizio sempre migliore! Facci sapere cosa ne pensi, lasciaci una recensione su Google.