Criptovaluta » Crypto News » L’arrivo al traguardo per ETH 2.0 potrebbe tardare ancora un altro anno

L’arrivo al traguardo per ETH 2.0 potrebbe tardare ancora un altro anno

Il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha parlato del progetto Ethereum 2.0. Buterin ha accennato al fatto che la tanto attesa migrazione dalla prova di lavoro alla prova di partecipazione potrebbe richiedere più tempo. Per questo motivo l’attesissimo lancio di ETH 2.0 potrebbe tardare ancora di un anno. Nonostante i risultati iniziali sembravano promettenti. Con 14.000 ETH (circa 5 milioni di dollari) depositati solo nelle prime otto ore.

Buterin parla del futuro di Ethereum 2.0

Nella sessione di Reddit Ask Me Anything (AMA) Vitalik Buterin e membri della Fondazione Ethereum hanno commentato il futuro della rete. Ma soprattutto l’attesissimo lancio di ETH 2.0. Gli è stata fatta una domanda su una tempistica completa per lo sharding e la migrazione del consenso. Buterin ha spiegato che il ridimensionamento potrebbe essere pronto prima dello staking. Ha poi affermato che lo sharding può essere eseguito ogni volta. Quando è ragionevolmente stabile. E sarebbe felice di non aspettare troppo a lungo per uscire.

Un anno di ritardo? Forse anche di più…

Ovviamente Buterin ha parlato delle eventuali tempistiche. Affermando che “per l’unione, direi che meno di un anno non è realistico”. Questo perché il lancio della Fase 0 è impossibile che avvenga il 1° dicembre.  Solo con l’arrivo dello stadio finale della Fase 2 sarà possibile valutare il pieno effetto dell’aggiornamento Ethereum 2.0. Sulla scalabilità del network. Tuttavia, potrebbero volerci fino a due anni prima di assistere a questa fase. Una fase che “è ancora decisamente in fase di ricerca”.

I prossimi sviluppi 

I prossimi sviluppi significativi sono previsti per il 2021. E coinvolgeranno il lancio di 64 shard chain, che opereranno seguendo il consenso Proof-of-Stake. Convalidato dai partecipanti che hanno messo in staking ETH. Anche se tutte le fasi previste verranno introdotte nei prossimi 18 mesi. Saremo già arrivati nel 2022. Prima di poter vedere il pieno potenziale scalabile di Ethereum 2.0.

Eppure sembrava tutto pronto! 

Vi avevamo detto che il lancio della fase 0 di Ethereum 2.0 era imminente. Precisamente il 1° di dicembre, perché la crescita e la stabilità stava andando molto bene. Ma è vero anche che abbiamo riportato la cautela degli esperti. Questi avevano già anticipato che ci volevano anni prima di avere una transizione completa da ETH 1.0 a ETH 2.0. Tanto che dopo le parole di Buterin pare proprio che Ethereum 2.0 raggiungerà la mainnet di ETH 1.0 solo dopo anni.  

I vantaggi di Ethereum 2.0 

Sia Buterin che molti trader vedono Ethereum 2.0 come un vero e proprio vantaggio. Nonostante i vari ritardi in atto. E’ visto come un modo per risolvere i vari problemi della rete. Infatti, ETH 2.0 è impostato per: aiutare a risolvere i problemi di scalabilità. Aiutare a incubare ulteriore utilità. Stimolare l’adozione sia da parte degli utenti che degli sviluppatori. Tutti passaggi fondamentali per la Community.

Articoli Consigliati